Lotto marzo #daywithoutawoman #nonunadimeno

Originally posted on DonneViola:
Ci sono mille e più motivi per scioperare l’otto marzo. Ne elenchiamo alcuni: La violenza sulle donne che non si arresta perché nella società odierna la donna è vista ancora come un oggetto di proprietà. Mancano inoltre politiche mirate a un’educazione di rispetto e gli appelli, che sono stati fatti in…

‘Ma questo si saprà in Paese?’

  “Mi chiamava lurida mula”. “…salì sulla mia pancia e mi diede tante di quelle botte che persi il mio bambino”. Di Vincenzina e della sua vita conosco solo quello che i giornali raccontano. Ma il suo racconto è anche il racconto di altre 6 milioni e 788 mila donne (dati ISTAT) Delle parole di Vincenzina,…

#GIOVANI #LIBERIDIAMARE UNA GARA DI IDEE: VOCE ALLE DONNE

Anch’io nel mio piccolo sostengo l’iniziativa di AIED Roma #GIOVANI #LIBERIDIAMARE  “Nel nostro paese sono ancora troppe le barriere culturali che impediscono una corretta informazione sul sesso e tutto ciò che lo riguarda. Aumentano i casi di malattie sessualmente trasmissibili, gravidanze indesiderate, rapporti vissuti con superficialità e violenza, omofobia, mancanza di rispetto. E tra i giovani…

#breastunit. Diritto di cura

Questo post è pubblicato in contemporanea da diverse blogger, che in tal modo hanno inteso avviare un passaparola sul tema: se ti va, copiaincollalo anche tu ed aggiungi il tuo nome in fondo. Che cosa propone? di lottare con noi per il diritto a cure di qualità per il tumore al seno. Il coraggio di avere coraggio….

#MottaVisconti “Perché mi fai questo?”

Quasi si riesce a vedere tutto lo stupore del viso di Cristina: “Perché mi fai questo?”. Lo stupore per un atto insulso, inutile, senza ragione … senza futuro. “Non c’è stato un raptus o un elemento scatenante – hanno aggiunto gli inquirenti – come una lite, o una brutta notizia: Lissi ha agito in modo lucido,…

Tumore al seno – dalla prevenzione alla cura di qualità: il ruolo del volontariato

Mancano pochi giorni all’appuntamento del 17 giugno, il convegno di Europa Donna Italia in Regione Lombardia ed abbiamo ricevuto grande sostegno al semplice gesto dimostrativo proposto dalle associazioni di pazienti che aderiscono al nostro movimento – indossare una parrucca rosa e tenersi per mano davanti al palazzo della Regione – che vedrà centinaia di donne…